Come nasce la nuova imprenditoria

PARTNERSHIP TRA JADE ITALIA E AREA STARTUP

Area Start-UpJADE Italia e Area Start-Up, una divisione di MB Consulting che si occupa di supporto tecnico alle nuove attività imprenditoriali, hanno recentemente siglato una partnership. Questo accordo è per noi del network delle Junior Enterprise un’opportunità per acquisire nuove competenze: si tratterà di un supporto per lo più inerente l’ambito legale delle attività d’impresa, ovvero contrattualistica,  diritto della proprietà intellettuale e della privacy. Ma non è questo l’unico aspetto che merita di essere sottolineato.

 

Area Start-Up è una divisione di MB Consulting, ma sotto il suo ombrello cooperano molti soggetti attivi in diversi settori.

Lo scopo di questa cooperazione, come ho avuto modo di sentire dal fondatore avv. Raffaele Battaglini, è quello di poter assicurare a startup e ad ogni tipo di nuova attività imprenditoriale la più vasta superficie d’appoggio. Sono del resto molte e diversificate le competenze che oggi sono considerate un presupposto per le attività imprenditoriali: troppo importanti per potersi demandare alla sola esperienza sul campo, che richiederebbe tempistiche quantomeno decennali, ma anche troppo specifiche per potersi acquisire senza una vasta pratica. Aspettarsi da un’impresa di recente fondazione, e proveniente da un background che può andare dalla startup di un neolaureato alla piccola azienda a gestione familiare, una simile preparazione sarebbe impensabile, tanto più se inseriamo la neonata iniziativa in un contesto altamente fluido e competitivo quale è l’attuale mercato dei servizi. Potremmo dire, un po’ provocatoriamente, che sia impossibile fondare una piccola impresa, perché, tralasciando ciò che concerne le dimensioni in senso stretto, serve un know how di livello decisamente superiore. Una situazione ossimorica, quindi, che rischia di creare insuperabili barriere all’entrata del mercato. È proprio in relazione a questo che la partnership tra JADE Italia e Area Start-Up mostra la sua punta di diamante: una profonda attiguità di princìpi.

 


Creare un contesto economicamente e culturalmente vivo;
abbattere gli ostacoli alla realizzazione professionale delle nuove generazioni; incentivare la creatività, la passione e l’iniziativa personale.

JADE Italia e Area Start-UpIl movimento delle Junior Enterprise permette agli studenti di affacciarsi al mondo del lavoro per portare avanti un’esigenza di sempre più studenti; con il suo supporto al network delle Junior Enterprise, ed in generale alle nuove attività imprenditoriali, Area Start-Up contribuisce a rendere effettivamente realizzabili questi propositi.

 

 

Una nuova generazione di imprenditoria può nascere solo se tutte le attività sono concretamente poste sullo stesso piano di competitività ovvero, con le parole dell’avv. Battaglini, <<generare una maggior contaminazione di idee e professionalità, ed anche se alcune imprese possono non riuscire a crescere, il fatto stesso che vi sia un numero maggiore di nuove iniziative genera fermento intellettuale nel Paese>>. Dal canto nostro, come Junior Enterpreneur desideriamo essere tra i protagonisti di questo fermento: il nostro vero profitto è la competenza che otteniamo sul campo, il nostro vero successo è far sì che sempre più studenti possano arricchirsi di abilità professionali.

 

Avendo accettato di siglare una partnership con JADE Italia, pertanto, Area Start-Up non ha solo contribuito alla crescita di quelle che sono a tutti gli effetti delle giovani attività imprenditoriali: sta supportando un progetto di crescita e formazione che nasce dagli studenti ed integra la preparazione universitaria alla competenza professionale. Il che è segno di una fondamentale unità di intenti fra chi è già presente ed attivo nel mondo del lavoro, chi intende inserirvisi fondando un’azienda e chi è in fase di formazione. Sentirci parte di un cambiamento così importante ci rende orgogliosi di quello che facciamo, e ci lascia sperare il meglio per il nostro futuro.

 

Carlo De Nicola, 23 anni. Lavoro nella comunicazione in JECatt – Junior Enterprise Cattolica da maggio 2016, dopo una laurea triennale in Lettere Classiche. Sono un grande appassionato di retorica antica, ma anche delle forme più moderne di comunicazione.