Terzo round per la Job Shadowing Experience con L’Oréal Italia

Il 14 e 15 Maggio si è svolta a Milano, nella sede di Via Primaticcio, la terza edizione della “Job Shadowing Experience”, iniziativa promossa con L’Oréal Italia, partner della Confederazione nazionale.

12 Junior Entrepreneurs provenienti da tutta Italia sono stati per l’appunto “ombre” dei manager delle Aree Operations e Marketing all’interno degli uffici della nota multinazionale francese della cosmetica.

Il primo giorno, dopo una panoramica sul gruppo, sulla sua organizzazione interna divisionale e la moltitudine di brand che comprende, i JEurs sono stati divisi e mandati singolarmente o a coppie presso i Team con i quali avrebbero lavorato; partendo dal mass market, passando dai prodotti per le farmacie e prodotti professionali per capelli, fino alla divisione del luxury.

La mia esperienza in prima persona si è svolta nel settore delle Operations, affiancando il manager responsabile della Supply Chain per la divisione che si occupa del mass market e tuti i suoi collaboratori, sia lato Demand sia Supply.

Personalmente ho scelto di partecipare a questa esperienza offerta a noi JEurs del Network perché, essendo io ingegnere gestionale e non avendo mai avuto ancora esperienza diretta di lavoro in azienda, ero molto interessata a capire come si svolgesse sul lato pratico il lavoro in una multinazionale così importante.

Quello che ho scoperto è che l’Oréal è un’azienda totalizzante e che richiede molto impegno e molte competenze da parte di chi ci lavora, ma che allo stesso tempo si impegna a rendere l’ambiente di lavoro il migliore possibile sia in termini di efficienza che di welfare. Quello che mi è piaciuto molto osservare è stato lo spirito di squadra all’interno del Team in cui ho fatto shadowing, la loro disponibilità a spiegare tutte le loro task, i software ed i ragionamenti con cui svolgono il loro lavoro giorno per giorno, elargendo non solo una mole incredibile di conoscenze, ma anche tante curiosità. Finalmente ho visto mettere in pratico tutto quello che avevo solo letto nelle slide dei miei professori all’Università o nei libri che ho studiato per passare gli esami.

Io ed Ossama, l’altro ragazzo con cui ero in team, abbiamo anche partecipato ad un paio di riunioni sulla gestione del Catalogo del mass market ed è stato davvero molto interessante e divertente imparare il gergo “l’orealiano” come “discontinuare un prodotto” oppure “killare un prodotto”.

Team: Skincare di L’Oréal Paris
Prima impressione: Un marketing manager giovane, un team piccolo (5 persone), open space aeroso ma non invasivo, atmosfera amicale, inclusiva, rilassata e dinamica.
La parte migliore: Poter affiancare tutti i membri del team, anche in riunione, riuscendo cosi ad avere una visione a 360 gradi di come opera la sezione e delle dinamiche con gli altri team.
La cosa che mi ha sorpreso di più: La disponibilità ed il tempo investito da parte del team nelle spiegazioni.
Conclusione: Due giornate più come membro del team che come shadow.”

Maria Ludovica Li Gobbi, Presidente di JEBO

 

“L’esperienza di Job Shadowing è stata utile per capire nel concreto le mansioni operative di un team di lavoro e del loro manager in ambito Operation. Aver avuto la possibilità di partecipare ai loro incontri, quali riunioni, ma soprattutto l’opportunità di fare domande in qualsiasi momento mi ha permesso di arricchire le mie conoscenze in ambito Supply Chain e più in generale sul gruppo L’Oréal.”

Ossama El Boughlali, Tesoriere di JEMP

 

“Sono entusiasta di aver partecipato al progetto di Job Shadowing presso la sede di Milano di L’Oreal, un’esperienza di quelle che lasciano il segno. Ho avuto la possibilità di lavorare fianco a fianco del team Supply Chain divisione Luxury e di seguire passo per passo le loro challenges quotidiane nel modo più dettagliato possibile. Sono stata principalmente affiancata a due preparatissimi demand planners che sono riusciti a trasmettermi, oltre che nozioni tecniche del loro job, la passione e l’impegno che mettono ogni giorno in quello che fanno. Al netto delle due giornate ho avuto modo di dare sfogo alla mia curiosità e di tornare a casa con una forte ispirazione che mi sarà di aiuto per raggiungere i miei prossimi obiettivi.”

Giulietta Camata, HR Consultant di JEMIB

 

“Una realtà affascinante, che in due giornate ci ha immerso con passione a 360° nel suo mondo. Ho fatto parte del team Marketing di Kérastase e ho potuto notare con i miei occhi come la collaborazione con gli altri suoi team logistica, digital ecc sia fondamentale per il successo. Da questa esperienza mi rimane oggi tanto entusiasmo per averne potuto fare parte e ispirazione per il mio futuro.

Beatrice Goldin, Marketing & Communication Consultant di JEMIB

 

L’entusiasmo per questa esperienza è condivisa da tutti i partecipanti a questa avventura e l’augurio per tutti i JEurs e per il nostro Network è che si possa ripetere nuovamente perché, come dice un famoso spot, “It is worth it!”


Eleonora Maunero, studentessa di ingegneria gestionale. Mi annoio facilmente e coltivo tutte le passioni che mi passano per la testa. La scrittura è una di quelle cui tengo di più. Adoro ballare, leggere, guardare film, fare foto, viaggiare e cantare a squarciagola in macchina